LA GRANDE MURAGLIA

La Grande Muraglia ha giocato un ruolo fondamentale nell’ascesa e nella caduta di Imperi e dinastie. Ha determinato la storia della Cina – e del mondo intero. Ma come ha fatto la Grande Muraglia a diventare la meraviglia che è oggi? In che modo ha influenzato la storia e la cultura in Cina e, di conseguenza, nel resto del pianeta?

Il documentario, diviso in due parti e con rievocazioni di alta qualità, racconta la storia dei due più grandi Imperatori della storia cinese. 


Qin Shi Huang Di (260 – 210 a.C.) fu un megalomane che combatté guerre sanguinarie per forgiare il primo Impero unificato cinese. Collegò diverse mura regionali per proteggere il suo Impero dagli invasori stranieri, costituendo di fatto la prima Grande Muraglia. Quasi un milione di persone si ritrovò schiavo della sua costruzione e centinaia di migliaia di questi operai morirono di fame, stanchezza o punizioni brutali. Si narra che molti schiavi vennero sepolti nel muro stesso. 
Alla sua dipartita l’Imperatore fece seppellire vive le sue concubine e ha creò il leggendario Esercito di Terracotta per combattere le sue battaglie anche dopo la morte.

L’Imperatore Ming Yongle (1360-1424 d.C.) rovesciò il nipote, fece di Pechino la sua nuova capitale e costruì la leggendaria Città Proibita. La mossa portò il centro del potere cinese proprio vicino all’arcaico nemico della Cina – i mongoli – e diventò quindi vitale per la dinastia Ming estendere la Grande Muraglia ai 21.196,18 chilometri che conosciamo oggi. 

Il Muro è sempre stato un capolavoro di ingegneria, calcolato e pianificato con precisione, ma che cosa ci dice la sua struttura mozzafiato di 3000 anni di cultura e storia cinese? La Muraglia ha davvero mantenuto la Cina al sicuro? 
Questa serie esplora la leggenda della Grande Muraglia e rivela incredibili scoperte – come il ruolo cruciale del cambiamento climatico nella storia del Muro!

Durata:

  • 2 x 52 Min.

Distribuito:

  • Rai